lunedì 6 febbraio 2012

Una grande serie la riconosci quando ti prende e non ti molla finché non hai visto come va a finire. E meno male che la terza stagione di Torchwood è solo di 5 puntate, altrimenti probabilmente sarei ancora incollato al televisore :) Tutto strano con questo serial: ho cominciato a vederlo praticamente per sbaglio dalla IV stagione e dopo un primo smarrimento ci sono cascato dentro! Ottima regia, notevoli i protagonisti e le trame... Oh le trame! Un dibattito etico perenne pieno di adrenalina e trovate intriganti, come a dire una lezione di sociologia nascosta e divertente *lol* Certo, ci vuole forse un minimo di esplicitazione, ma nel complesso direi che è piuttosto evidente l'intento critico e polemico. Coll'episodio 3x04 ci farò lezione appena possibile, tanto per chiarire cosa intendo quando dico che la ragione è fondamentalmente una prostituta... E di nuovo una produzione BBC. Che dire, attendo con pazienza che la nostra misera RAI ci proponga qualcosa che si avvicini almeno un po' al cocktail di Chtulhu, Guida intergalattica per autostoppisti e Stephen King che ho visto ieri sera, ma ho l'impressione che il cinese stavolta dovrà aspettare parecchio sigh



Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento